Le piu popolari tradizioni festive - Cosacosta.itIl Natale in Italia è considerato una delle più popolari feste dell’anno. Questa festa, in primo luogo, è una festa domiciliare, che, generalmente viene festeggiata fra la persone le più piamate famiglia.

I cattolici cristiani sono convinti che alla messa festivo, che viene svolto a alle dodici di notte, devono essere presenti tutti i membri della famiglia.

Il giorno successivo tutti s’incontrano ad una cena festiva. Il tavolo natalizio è l’immagine dell’abbondanza di piatti di ogni specie: si può trattare di tacchinella cucinata in forno, salsicce di maiale, tortellini, vino raffinati, diverse specie di formaggi e panfrutto con frutta candite.

il personaggio importante del Natale Italiano è il Babbo Natale. Così come Nonno Gelo, il Babbo Natale porta a tutti i fanciulli doni, mettendoli nei calzini attaccati sul camino oppure li nasconde sotto l’abete.

Per il Babbo Natale, i bambini mettono, in modo speciale, sul tavolo un rinfresco: latte e dolci, quindi, loro esprimendo la loro gratitudine per i doni.

I bambini italiani rispettano una tradizione assai bella – scrivere una lettera di ringraziamento ai genitori e lasciarlo sotto il loro cuscino.

La lettera scoperto «accidentalmente» dal padre è letta la sera prima della festa, dove tutti si riuniscono si riunisce tutta la famiglia.

Di Natale, le città riempendo l’atmosfera di fiabe e magia.

Le case vengono decorati di ghirlande accese, mentre che nelle piazze vengono installate composizioni sul tema biblico, che sono un elemento immancabile della festività – l’abete di Natale.

Gli italiani si fanno montare l’albero di Natale anche case e l’addobbano con nastro, sonagli, figure di personaggi biblici.

Per puntale, in cima del bellissimo albero forestale, in modo imperativo è necessario scintillare la stella. Nel decoro festivo, in questi giorni, predomina il colore rosso, colorato un po’ di oro e note di verde.

Un’altra tradizione italiana natalizia, è assolutamente collegata al Ceppo di Natale.

Si tratta di un tronco solito, il quale viene recato nella abitazione dal dalla persona più anziana della famiglia e viene acceso nel focolaio. La detta usanza ha lo scopo di richiamare nella famiglia il benessere e l’abbondanza.

Ultimamente assai spesso, al posto del tronco veridico, si prepara una torta che rappresenta un ceppo che viene mangiato fino all’ultimo briciolo.